Il fermo giudiziario o giudiziale

Quando scatta il fermo giudiziario sull’automobile? Il fermo giudiziario scatta quando un organo di Polizia ci contesta una grave infrazione al codice stradale, come positività all’alcool test, incidenti, circolazione con assicurazione scaduta, o revisione non più valida

Oltre alla multa, viene redatto un fermo auto che in genere è di 3 mesi, con affido del veicolo al guidatore o al proprietario del veicolo. Lo stesso deve custodirlo e mantenerlo nello stesso stato in cui gli è stato affidato e consegnato per la custodia.

Il Fermo amministrativo è diverso dai comuni fermi fiscali emessi prima da Equitalia, ed ora dall’Ufficio delle Entrate Riscossioni.

Questo tipo di fermo non viene trascritto al P.R.A, per inadempienza dell’Organo di Polizia, e l’auto in caso di vendita sembra pulita, anche se si fa una visura della targa al P.R.A., perciò in questi casi, sta nella correttezza del proprietario dire o non dire di questo reale problema, ben più grave dei fermi amministrativi fiscali che tutti oramai conoscono.

Un veicolo gravato da fermo amministrativo giudiziale o giudiziario, NON può essere venduto , vi è un nominato custode e lo stesso deve mantenerla in essere, non venderla ne farla sparire pena denunce giudiziarie.

Come verificare se un veicolo ha fermo giudiziario?

Purtroppo come detto non si può verificare, siete voi a dovercelo dire.

In questi casi informiamo l’utente che noi non trattiamo questo tipo di fermo e non acquistiamo questo tipo di auto

Have a project in mind? Let's discuss

Donec vel sapien augue integer urna vel turpis cursus porta, mauris sed augue luctus dolor velna auctor congue tempus magna integer